UE: 30 MILIONI DI EURO PER LE LORO FAKE NEWS -Byoblu

La Commissione Bilancio al Parlamento Europeo ha appena stanziato oltre 30 milioni di euro per influenzare l’esito della prossima campagna elettorale alle europee 2019, con fondi dichiaratamente destinati a quelle organizzazioni o a quei partiti che sostengano in maniera indiscussa il progetto dell’Unione Europea senza criticarlo. 30 milioni di euro pagati con fondi pubblici e destinati non a un’informazione equilibrata e pluralista, ma al fine di sostenere la propaganda europeista. Una prova del fatto che questa Unione Europea è essa stessa la più alta centrale di produzione di Fake News, nate per contrastare l’informazione libera e indipendente, quella fatta realmente nell’interesse dei cittadini