Archivio degli #LEGA

BASTA PROPAGANDA SUL RECOVERY FUND

‼️Mentre si squaglia la propaganda su Recovery Fund, vengono a galla le criticità evidenziate fin da subito dalla Lega.Soldi in arrivo col contagocce dal 2021 e un impatto ridicolo sul Pil del nostro Paese, in cambio dell’azzeramento di Quota 100 e di altre misure fiscali.Nessun regalo da Bruxelles quindi, con un’ulteriore fregatura: il primo gennaio si parte con la tassa sulla plastica, che in Italia sarà addirittura doppia; una europea e una voluta dal duo Conte-Gualtieri. Qualcuno avrà ancora il coraggio di parlare di “pioggia di soldi”?

Gepostet von Marco Zanni am Montag, 12. Oktober 2020

Basta propaganda sul Recovery Fund

Mentre si squaglia la propaganda su Recovery Fund, vengono a galla le criticità evidenziate fin da subito dalla Lega. Soldi in arrivo col contagocce dal 2021 e un impatto ridicolo sul Pil del nostro ...
leggi di più
L'UE RICONOSCA I PROPRI ERRORI

La sospensione del Patto di stabilità e crescita, che era nato proprio per affrontare i momenti di difficoltà come quelli che stiamo vivendo, è la dimostrazione dell'inadeguatezza delle regole europee.Bisogna riconoscere gli errori fatti: quest'anno ci siamo accorti che la nostra supply chain dipende in gran parte dalla Cina. Diamo più spazio all’identità contro il globalismo sfrenato. È questa l’unica strada che Bruxelles deve percorrere, non c’è più tempo per rimandare.

Gepostet von Marco Zanni am Donnerstag, 8. Oktober 2020

L’UE riconosca i propri errori

La sospensione del Patto di stabilità e crescita, che era nato proprio per affrontare i momenti di difficoltà come quelli che stiamo vivendo, è la dimostrazione dell’inadeguatezza delle regol...
leggi di più

Poco fa sono intervenuto in Plenaria a Bruxelles. Ho parlato dell'Europa che, a causa delle scelte insensate fatte delle istituzioni europee, è diventata un Continente secondario di cui dittatori stranieri come Erdogan continuano a farsi beffe e del grande inganno del Recovery Fund: spacciato come un grande accordo, mostra già tutta la sua inefficacia e inadeguatezza.Buona visione!

Gepostet von Marco Zanni am Dienstag, 6. Oktober 2020

Intervento Plenaria – Conclusioni del Consiglio europeo straordinario del 1° e 2 ottobre 2020

Poco fa sono intervenuto in Plenaria a Bruxelles. Ho parlato dell’Europa che, a causa delle scelte insensate fatte delle istituzioni europee, è diventata un Continente secondario di cui dittato...
leggi di più
CATANIA 2 OTTOBRE - ECONOMIA E FUTURO

Le scelte sbagliate dell’Europa in campo economico hanno distrutto industrie e imprese italiane, da Nord a Sud.Oggi l’Europa non è libertà, ma un vincolo che ostacola e opprime. Un Paese deve poter decidere le politiche da attuare sull’economia e sul proprio futuro.⬇️ Il mio intervento di questo pomeriggio a Catania durante il dibattito “Libertà e sviluppo economico in Italia: valori in contraddizione”.#Catania #processateancheme

Gepostet von Marco Zanni am Freitag, 2. Oktober 2020

CATANIA 2 OTTOBRE – ECONOMIA E FUTURO

Le scelte sbagliate dell’Europa in campo economico hanno distrutto industrie e imprese italiane, da Nord a Sud. Oggi l’Europa non è libertà, ma un vincolo che ostacola e opprime. Un Paese deve p...
leggi di più
IMMIGRAZIONE: L’UE FALLISCE ANCORA

Col Patto sulla migrazione non si cancella Dublino. La Commissione infatti continua a fare lo stesso errore: cercare una soluzione basandosi sui rimpatri. Non viene neanche scardinato il principio del Paese di primo approdo, quindi anche con questa riforma l’Italia si troverà a sostenere il carico più pesante. Anche le riallocazioni, che nessuno vuole, hanno fallito.Finché Bruxelles non capirà che bisogna proteggere e difendere le frontiere esterne e creare degli hotspot al di fuori dell'Ue, il problema dei flussi migratori non verrà mai risolto. ➡️ Il mio commento ad Alanews - video e giornalismo

Gepostet von Marco Zanni am Donnerstag, 24. September 2020

IMMIGRAZIONE: L’UE FALLISCE ANCORA

Col Patto sulla migrazione non si cancella Dublino. La Commissione infatti continua a fare lo stesso errore: cercare una soluzione basandosi sui rimpatri. Non viene neanche scardinato il principio del...
leggi di più

Questa mattina ho parlato ai microfoni di Radio1 Rai di Recovery Fund: un mito alimentato dagli annunci propagandistici di Roma e Bruxelles, più che una vera occasione di crescita per il nostro Paese.

Gepostet von Marco Zanni am Freitag, 28. August 2020

Radio1 Rai – Recovery Fund: un mito alimentato dagli annunci propagandistici di Roma e Bruxelles, più che una vera occasione di crescita per il nostro Paese.

Questa mattina ho parlato ai microfoni di Radio1 Rai di Recovery Fund: un mito alimentato dagli annunci propagandistici di Roma e Bruxelles, più che una vera occasione di crescita per il nostro Pae...
leggi di più