• Home
  • Blog
  • Interviste
  • BOCCIATA LA LINEA PORTI APERTI DELL’EUROPA E DEL GOVERNO ITALIANO – Comunicato

BOCCIATA LA LINEA PORTI APERTI DELL’EUROPA E DEL GOVERNO ITALIANO – Comunicato

“Il testo della risoluzione sulle operazioni Search and Rescue presentato oggi in Plenaria a Strasburgo, bocciato con due voti di scarto grazie alla posizione determinante della Lega e del gruppo ID, era in sostanza un testo anti Salvini e pro trafficanti di morte in mare. Il via libera agli sbarchi, che a quanto pare piace molto al Pd che ha votato a favore della risoluzione mentre il Movimento 5 stelle si è astenuto, per noi era e rimane inaccettabile. Se la risoluzione fosse passata l’Italia, primo avamposto europeo delle rotte nel Mediterraneo, avrebbe ricevuto l’ennesima umiliazione dopo i fallimentari tentativi del governo Conte bis di risolvere la questione con l’accordo di Malta.”

“Per questo, negli emendamenti che avevamo presentato censuravamo gran parte del testo e chiedevamo l’astensione dei capitani delle Ong dal facilitare il traffico di migranti, in mano a gruppi criminali, imponendo il rispetto delle regole di diritto internazionale.”

“Oggi, con la nostra opposizione, abbiamo vinto una piccola battaglia all’immigrazione illegale. Siamo però consapevoli che finché le istituzioni europee continueranno a stendere tappeti rossi a personaggi del calibro di Carola Rackete e Pd e 5 Stelle a elogiare politiche che incentivano i trafficanti del Mediterraneo, dovremo essere sempre più determinati nel portare avanti le richieste che milioni di cittadini, in Italia e in Europa, ci hanno fatto col voto del 26 maggio.”

Articolo Ansa : Link