MARCO ZANNI

Le dimensioni contano? La piccola Repubblica Ceca contro il gigante Eurozona


marco zanni - Le dimensioni contano? La piccola Repubblica Ceca contro il gigante Eurozona

La retorica eurofila e del grande “fogno europeo” di chi sostiene la grandezza dell’UE viene smontata ogni giorno dall’evidenza empirica dei fatti, ma tuttavia i cittadini, bombardati da un ventennio di propaganda pro-UE e da media prezzolati e distorti che manipolano l’informazione, continuano a faticare a riconoscern...

Update Olanda: Rutte non salverà l'UE dal suo collasso


marco zanni - Update Olanda: Rutte non salverà l'UE dal suo collasso

Dopo un breve commento la scorsa settimana sul risultato delle elezioni olandesi, dove invitavo i sedicenti europeisti a non esultare per una vittoria di Pirro, ho utilizzato parte del fine settimana per approfondire la questione dei Paesi Bassi e della formazione del nuovo governo, che sarà uno dei più frammentati della storia modern...

L'asse franco-tedesco sdogana UE a due velocità: cappio su Italia


marco zanni - L'asse franco-tedesco sdogana UE a due velocità: cappio su Italia

E’ passato abbastanza inosservato il fatto che ieri il nuovo ministro degli esteri tedesco uscente Sigmar Gabriel, fino a poco tempo fa presidente dei Socialisti e Democratici, e Jean-Marc Ayrault, ministro degli esteri francese uscente, abbiano prodotto una dichiarazione congiunta sui futuri sviluppi dell’unione Europea. La parte inte...

L'ordo-liberismo europeo e la legge del più forte: il caso Opel - PSA


marco zanni - L'ordo-liberismo europeo e la legge del più forte: il caso Opel - PSA

I fatti recenti dimostrano ancora una volta come sia ipocrita e truffaldina l’impostazione del modello socio-economico dell’Unione Europea, l’ordo-liberismo di stampo germanico, che per l’appunto favorisce gli interessi della più grande economia dell’area, la Germania. L’ordo-liberismo è basato su q...

Bilancio dell'eurozona e istituzionalizzazione Troika: il mio intervento a Strasburgo


Questo il mio intervento del 14 febbraio 2017 in plenaria a Strasburgo sul bilancio dell'eurozona, un progetto politico che vuole sancire l'istituzionalizzazione della Troika con la creazione di un Tesoro dell'eurozona gestito da un super-ministro delle finanze e infine vuole trasformare il MES in un Fondo Monetario Europeo. Non ac...

Istituzionalizzazione della Troika e UE a due velocità: il parlamento europeo presenta i report che possono sancire questi ulteriori passi verso il baratro


marco zanni - Istituzionalizzazione della Troika e UE a due velocità: il parlamento europeo presenta i report che possono sancire questi ulteriori passi verso il baratro

Oggi al Parlamento europeo, al di fuori dall’attenzione dei media tradizionali e dei cittadini, si decide e si esplicita il futuro assetto istituzionale dell’Unione Europea e soprattutto dell’eurozona. Si discutono infatti tre relazioni di iniziativa che hanno un’importanza politica non indifferente, perché stabilisco...

Indizi per un prossimo governo di unità nazionale pro - UE? La strana convergenza tra M5S e PD...


marco zanni - Indizi per un prossimo governo di unità nazionale pro - UE? La strana convergenza tra M5S e PD...

​ Nelle ultime settimane si inizia ad annusare una strana convergenza tra tre partiti che ad un'analisi superficiale non hanno niente in comune: Il Movimento 5 Stelle dell'accoppiata Grillo - Casaleggio, il Partito Democratico di Renzi - Orfini e la (decadente) Forza Italia ancora aggrappata all'ottuagenario Berlusconi e al suo fido ...

Trump, Draghi e la Germania che manipola la valuta: facciamo chiarezza


marco zanni - Trump, Draghi e la Germania che manipola la valuta: facciamo chiarezza

Ieri, come spesso capita, Mario Draghi è venuto a trovarci al Parlamento Europeo, davanti alla commissione Affari Economici e Monetari per il consueto dialogo monetario con i parlamentari eletti. Uno degli espedienti fasulli in cui l’UE è maestra per dare una parvenza di trasparenza e democraticità ad un’i...

Il terrorismo psicologico dei media sulla finta battaglia Bruxelles - Roma sulla manovra correttiva


marco zanni - Il terrorismo psicologico dei media sulla finta battaglia Bruxelles - Roma sulla manovra correttiva

Oggi vedo molti giornali scrivere sul presunto scontro tra Bruxelles e Roma per quanto riguarda la manovra di bilancio correttiva da €3,4 miliardi richiesta dalla Commissione al nostro Paese. Avevo già parlato ampiamente di quello che sarebbe successo a fine ottobre, quando l'allora governo Renzi, come da regole UE, presentò ...