MARCO ZANNI
Anche la Corte dei Conti Europea boccia la Troika e i Programmi di "Aiuto" alla Grecia

"L’assistenza tecnica volta ad aiutare paesi in crisi quali la Grecia dovrebbe essere incentrata su riforme sostenibili e sul sostegno alla continuità operativa mediante il rafforzamento delle amministrazioni nazionali. Nella propria relazione sulla Task force per la Grecia (creata nel 2011 dalla Commissione europea), la Corte raccomanda che l’istituzione di organismi di questo tipo, in futuro, sia basata su una strategia con obiettivi ben definiti; al contempo, l’assistenza tecnica dovrebbe esser classificata in ordine di priorità e mirata.

La Task force si è concentrata sulla riforma della pubblica amministrazione, sulle modifiche migliorative al sistema fiscale e su un ritorno alla crescita mediante il miglioramento del contesto imprenditoriale. Gli auditor della Corte hanno verificato se la Task force abbia assolto al suo mandato e se l’assistenza prestata abbia contribuito in modo efficace alle riforme. Sono stati raccolti elementi probatori presso la Commissione, i prestatori dei servizi, i dipartimenti dell’amministrazione greca e altri attori.

Sebbene la Task force si sia rivelata essere un meccanismo valido per la prestazione di complessa assistenza tecnica, vi sono state carenze nella concezione di alcuni progetti e risultati disomogenei in termini di influenza sul progredire delle riforme,” afferma Baudilio Tomé Muguruza, il Membro della Corte dei conti europea responsabile della relazione.

 

È possibile consultare il comunicato stampa e il testo integrale della relazione in tutte le lingue ufficiali dell’UE. Per cambiare versione linguistica, cliccare qui."

 


Common rules on securitisation and creating a European framework for simple, transparent and standardised securitisation - 2015/0226(COD)

Importante regolamento che stabilirà nuove regole comuni nell'Unione Europea per quanto riguarda i prodotti finanziari cartolarizzati (Securitization) e darà le basi, secondo la Commissione Europea, per la creazione di un framework europeo per avere strumenti finanziari cartolarizzati sempplici, trasparenti e standardizzati (STS Securitization).

Commissione parlamentare competente: ECON - Affari Economici e Monetari

Direzione Generale Commissione Europea Competente: Internal Market

Commissario competente: Jonathan Hill 

Tipo di procedura legislativa: Procedura legislativa ordinaria (Co-decisione) tramite regolamento

Tutte le altre info necessarie a questo link:

 

http://www.europarl.europa.eu/oeil/popups/ficheprocedure.do?reference=2015/0226(COD)&l=EN#keyEvents